Seguire il Sentiero della Natura. Fare della propria Vita un'Opera d'Arte. Sognare per Credere.

Trieste Città dell’Arteterapia

Il Progetto

In occasione dell’anniversario dei 40 anni della Legge Basaglia, dalla chiusura dei manicomi e della rinascita dell’ex ospedale psichiatrico di San Giovanni, anche grazie all’entrata dell’arte e creatività fra le sue mura, “Trieste, Città dell’Arteterapia” è stato un progetto di diffusione capillare dell’arteterapia nella città di Trieste e al contempo di valorizzazione della stessa come punto di riferimento culturale e artistico.

Il Progetto prevedeva la realizzazione di:

  • 400 ore di laboratori o esperienze artiterapiche gratuite per bambini, anziani, pazienti, cittadini e turisti, suddivisi in 5 differenti macroaree
  • la realizzazione di una Mostra Diffusa Permanente dell’Arteterapia, attraverso la donazione di almeno 5 opere d’arte condivisa alla Città di Trieste che saranno realizzate nei laboratori del Progetto.
 

Presentazione video

Laboratori Gratuiti

Laboratorio di preparazione alla Residenza Santa Chiara di Trieste

Il Progetto si è articolato in 5 macroaree:

  • Area Infanzia: 80 ore di laboratorio o esperienze artiterapiche nelle scuole primarie e secondarie della città di Trieste.
  • Area Anziani: 80 ore di laboratorio o esperienze artiterapiche nelle residenze per anziani della città di Trieste.
  • Area Ospedali: 80 ore di laboratorio o esperienze artiterapiche negli ospedali della città di Trieste.
  • Area Disabilità: 80 ore di laboratorio o esperienze artiterapiche nei centri diurni per utenti con disabilità fisica e/o mentale della città di Trieste.
  • Area Cittadini: 80 ore di laboratorio o esperienze artiterapiche per tutti, residenti e turisti, nelle sedi dell’Associazione proponente o convenzionate con essa nella città di Trieste.
 

Immagini da Trieste Città dell’Arteterapia

Mostra diffusa permanente dell’Arteterapia

Ogni macroarea, con i propri laboratori, ha reso possibile un’esposizione stabile nelle diverse sedi ospitanti i laboratori, al fine di facilitarne e valorizzarne la fruizione da parte di cittadini e turisti. L’insieme delle opere si propone come l’inizio di una Mostra Diffusa Permanente dell’Arteterapia a Trieste.

Risultati attesi e timing

Il Progetto “Trieste, Città dell’Arteterapia” si è proposto di contribuire alla diffusione e cultura dell’arte come esperienza terapeutica e maieutica, offrendo nella pratica una vera e propria sperimentazione gratuita dell’arteterapia, quale prezioso momento di condivisione, aiuto e auto-aiuto, a diverse categorie d’utenza.

Il Progetto si inserisce al contempo in un’ottica di valorizzazione culturale e artistica della città di Trieste, che sperimenta e approfondisce, soprattutto negli ultimi anni, una profonda vocazione turistica (anche con il recente riconoscimento di “città turistica”) nonché scientifico-culturale (con il recentissimo riconoscimento di “Capitale della Scienza 2020”). In particolare l’apertura dei laboratori della macroarea Cittadini e la mostra diffusa permanente d’arteterapia garantiranno un alto livello di fruibilità del Progetto sia ai cittadini che ai turisti, divenendo nuova, gratuita offerta culturale e motivo di visibilità per la città.

Il Progetto è stato completato nell’arco del 2018. Le risonanze del Progetto perdureranno tuttavia oltre il 2018, in particolare attraverso l’installazione della Mostra Diffusa Permanente dell’Arteterapia, nell’ottica di un’ulteriore evoluzione della Città dell’Arteterapia.

I donatori che hanno permesso la realizzazione dei laboratori

Canti di inaugurazione dell’anno di Trieste Città dell’Arteterapia alla Residenza Santa Chiara di Trieste.

Presentazione di Trieste Città dell’Arteterapia all’ArTS Therapy Day 2017 a cura di Trieste Cafe.
Intervengono Francesca Salcioli, responsabile di progetto, Gaia Polla, psicologa ed educatrice, e i volontari di Trieste Città dell’Arteterapia. Modera Riccardo Pilat.
Intervista di presentazione di Trieste Città dell’Arteterapia a Telepordenone.
Intervengono Francesca Salcioli e Katia Simonetti, Body Painter e volontaria del progetto. Conduce Daniele Damele.

Intervista a Francesca Salcioli su Telequattro.

Improvvisazione di arpa e corpo in collaborazione con Oltre quella sedia Onlus.

Le realtà che hanno ospitato laboratori, aggiornate ad oggi

Pagina di Trieste Città dell’Arteterapia su Facebook
Leggi il Progetto Completo

 

 

    Corso Operatore AmbulARTE 2019

    Facebook Pagelike Widget

    Dona a Trieste Città dell’Arteterapia

    400 ore di laboratori artistici gratuiti per bambini, anziani, pazienti, cittadini + Mostra Diffusa Permanente dell'Arteterapia

    I corsi e seminari di Le Buone Arti e Naturamente a Trieste: Arteterapia, Naturopatia e Dreamfulness

    Mappa dell’Arteterapia: corsi e professionisti

    Sogni Lucidi e Dreamfulness

    Facebook Pagelike Widget
    Facebook Pagelike Widget
    Facebook Pagelike Widget
    Facebook Pagelike Widget
    error: Content is protected !!